Poesia di Gianni Rodari sulla primavera

21 MARZO “La prima rondine venne iersera a dirmi: “E’ prossima la primavera! Ridon le primule nel prato, gialle, e ho visto, credimi, già tre farfalle”.Accarezzandola così le ho detto: “Sì è tempo, rondine, vola sul tetto!Ma perché agli uomini ritorni in viso come nei teneri prati il sorriso un’altra rondine deve tornare dal lungoContinua a leggere “Poesia di Gianni Rodari sulla primavera”

La morte non è niente

La morte non è niente. Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu. Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso cheContinua a leggere “La morte non è niente”